Assegnato al nostro iscritto Gianluca Ianiro, gastroenterologo del Policlinico Universitario A. Gemelli, per le sue ricerche sul microbiota intestinale e il trapianto di microbiota, il premio ‘Rising Star’ (stella nascente) della United European Gastroenterology (UEG) nel corso dell’ultimo congresso annuale tenutosi dal 10 al 13 ottobre.

Il premio ‘Rising Star’ della UEG viene assegnato ogni anno ai più promettenti giovani ricercatori per supportare la loro carriera professionale. I premiati vengono selezionati dalla commissione scientifica della UEG, sulla base delle ricerche svolte, che devono essere di respiro internazionale e condotte in modo da dimostrare il raggiungimento di un’indipendenza scientifica.

Gianluca Ianiro

“Sono molto onorato di questo premio, commenta il dottor Gianluca Ianiro, Dirigente medico presso il DH di Gastroenterologia e Trapianto di microbiota, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – in quanto è un riconoscimento apprezzato da parte della comunità gastroenterologica internazionale. Sono grato ai miei mentori, il professor Giovanni Cammarota e il professor Antonio Gasbarrini, per i continui stimoli e insegnamenti, per la fiducia costante e per avermi permesso di costruire un profilo e un curriculum tale da poter essere premiato. Questo riconoscimento è stato reso possibile dalla formazione e dall’attività clinica svolta prima alla Cattolica quale studente e poi al Gemelli quale medico specialista”.

“Questo premio – afferma il professor Giovanni Cammarota, Associato di Gastroenterologia alla Cattolica e responsabile del DH di Gastroenterologia e Trapianto di microbiota della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – è un riconoscimento anche all’immutata capacità della nostra Università di formare giovani di valore e di grande spessore morale e scientifico”.

“Il premio del dottor Ianiro, – sottolinea il professor Antonio Gasbarrini, Ordinario di Medicina Interna presso l’Università Cattolica, campus di Roma e Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – successo di tutta la Scuola Gastroenterologica del Gemelli e della Cattolica, conferma quanto le sue ricerche sul microbiota nella patogenesi delle malattie e sul trapianto di microbiota per debellare malattie infettive prive di antibiotici efficaci stiano veramente lasciando un segno nella comunità scientifica, contribuendo a cambiare le linee guida internazionali”.

Al Dott. Ianiro vanno le congratulazioni e le felicitazione del Presidente e del Consiglio dell’OMCeO di Campobasso.

Condividi: