Il Dipartimento per la transizione digitale della giustizia, l’analisi statistica e le politiche di coesione del Ministero della Giustizia ha trasmesso, in data 15/12/2023, una nota ufficiale concernente l’attivazione del nuovo portale Internet denominato “Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale”.
Tale iniziativa è stata promossa per garantire l’effettiva attuazione delle disposizioni normative relative all’albo CTU, all’albo periti ed all’elenco nazionale, conformemente a quanto stabilito dal decreto ministeriale 4 agosto 2023 n.109.
La suddetta nota contiene i dettagli e le indicazioni inerenti all’implementazione del suddetto portale, nonché le modalità di iscrizione sullo stesso, unitamente alle specifiche tecniche e ai termini per la presentazione delle domande.
Al riguardo, si evidenziano i seguenti punti:
– l’accesso al portale è disponibile a partire dal 4 gennaio 2024;
– i consulenti tecnici d’ufficio e i periti già iscritti negli albi circondariali tenuti in modalità cartacea alla data del 4 gennaio 2024, dalla medesima data potranno ripresentare la domanda di iscrizione attraverso la procedura telematica, senza necessità di effettuare un nuovo pagamento del bollo e della tassa di concessione governativa, entro il termine perentorio del 4 marzo 2024;
-le nuove domande di iscrizione all’albo CTU potranno essere presentate dai professionisti esclusivamente nell’arco di due finestre temporali, comprese l’una tra il 1°marzo e il 30 aprile e l’altra tra il 1° settembre e il 31 ottobre di ciascun anno.

COM_N_09

all1