“A maggio la mattina”

Pubblichiamo una poesia della nostra iscritta dott.ssa Vincenza Pede, ispirata dai campi e dalla struggente bellezza di questa stagione: A maggio la mattina le spighe di grano sono d’argento, bagnate dalla brina luccicano come un mare di seta. E’ una visione così...