In occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer, 21 settembre, l’A.M.M.A. associazione molisana malati di Alzheimer, ha organizzato 3 giorni di attività tra formazione/informazione, arte, spettacolo e cultura. L’occasione è stata colta anche per poter inaugurare ufficialmente la nuova sede del Caffè di Enrichetta, centro diurno Alzheimer per i malati nella prima fase della malattia. Il Caffè d’Enrichetta, che ospiterà gli eventi, si è trasferito da poco nella nuova sede in Contrada Selvapiana a Campobasso.

Vediamo il programma degli eventi.

Si parte domenica 19 settembre con  una collettiva a tema “Il tempo che passa, tra arte e spettacolo” del gruppo artistico ZiccArte: musica, letture, pittura e tanto altro dalle 17.30 al Caffè di Enrichetta.

Lunedì 20 alle 9,30 sarà il momento della cerimonia di inaugurazione della nuova sede del Caffè di Enrichetta e del Centro di ascolto “Non ti scordar di me” alla presenza delle autorità civili e religiose.

Martedì 21 un convegno alle 17.30 per parlare del Caffè Alzheimer dopo il Covid 19 e a seguire alle 19 ancora intrattenimento, una collettiva di pittura e un brindisi con del buon vino locale.

Ma che cosa è l’A.M.M.A.?  L’Associazione Molisana Malati di Alzheimer nasce nel luglio del 2003 con l’obiettivo di supportare attivamente le famiglie con un malato di Alzheimer, dando sostegno ed assistenza nelle varie fasi della malattia. Il presidente è Antonio D’Ambrosio. Il gruppo opera su base volontaria per l’aiuto ai familiari e ai malati stessi, proponendosi come punto di aggregazione e informazione. Tra le attività svolte, oltre ad eventi di sensibilizzazione del territorio verso il tema, ci sono il centro d’ascolto “Non ti scordar di me” e “Il Caffè d’Enrichetta”. Il primo è rivolto ai familiari che hanno bisogno di un aiuto il secondo è, invece, un centro diurno dove gli anziani, nella prima fase della malattia, possono svolgere una serie di attività stimolative per la memoria al fine di ritardare il più possibile il decorrere della malattia.

Oltre al sostegno l’associazione Amma si dedica alla promozione della ricerca medica e scientifica sulle cause, la cura e l’assistenza per la malattia di Alzheimer, al supporto e al sostegno dei malati e dei loro familiari, alla tutela dei loro diritti in sede sia legislativa sia amministrativa. Ha due sedi operative nel territorio molisano, una in C.da Selva Piana 18 a Campobasso, l’altra in via Molinello 1 a Termoli (vecchio ospedale). E presto ci sarà una nuova sede ad Isernia. La visione globale associativa si può riassumere in poche parole: costruire una famiglia allargata, dove il ricordo è vivo e nessuno si sente solo con il proprio disagio.

L’invito è rivolto a tutti. Per partecipare agli eventi occorrono green pass e mascherina. Inoltre occorre prenotare al 3518053978.