Come ricorderete, l’ENPAM aveva proposto una riforma del regolamento del Fondo di Previdenza Generale e questi erano i punti salienti della riforma: riduzione del contributo per gli iscritti con più di quarant’anni e destinazione del 15 per cento di queste entrate contributive all’assistenza strategica per sostenere gli iscritti nelle esigenze di vita e di lavoro.

I ministeri vigilanti hanno bocciato le modifiche regolamentari della Quota A presentate dall’ENPAM a dicembre 2014. Le modifiche secondo il giudizio dei ministeri minerebbero la stabilità della gestione della Quota A, ma solo di quella.

Restano quindi identiche le quote e Il prossimo 30 Aprile scade il termine per il versamento della quota A del Fondo di Previdenza Generale.

Il pagamento puo’ avvenire nelle due modalità riportate di sotto:

Bollettini MAV – Quota A

Chi non ha attivato la domiciliazione bancaria deve fare il versamento con i bollettini Mav precompilati.

Si può pagare in unica soluzione o a rate:

in unica soluzione con il bollettino che riporta l’intero importo. Il termine per versare è il 30 aprile;
in quattro rate. In questo caso bisogna utilizzare i quattro bollettini con scadenza 30 aprile, 30 giugno, 30 settembre, 30 novembre. Per capire qual è il bollettino giusto da impiegare bisogna fare attenzione alla scadenza specificata. Sempre sul bollettino, in basso a sinistra, è indicato il numero della rata di riferimento.
I bollettini vengono inviati a casa degli iscritti in prossimità del 30 aprile. Si può pagare in qualsiasi Banca o alla Posta.

Leggi di piu’>>>>>

Domiciliazione – Quota A

Con l’addebito diretto dei contributi sul conto corrente si può pagare in unica soluzione oppure a rate:

in unica soluzione con scadenza il 30 aprile;
in quattro rate con scadenza 30 aprile, 30 giugno, 30 settembre, 30 novembre.
In prossimità della scadenza del pagamento l’Enpam invia per email il riepilogo dei contributi dovuti, insieme al piano di ammortamento scelto al momento dell’attivazione dell’addebito diretto.

Leggi di piu’>>>>

Per qualsiasi altra delucidazione potete rivolgervi in Segreteria: 0874 69177

 

Condividi: