Nella cornice del Centrum Palace si è tenuto a Campobasso  il Corso Cao “Osteonecrosi dei mascellari (ONJ)indotta da farmaci. Valutazione dei profili di rischio e  raccomandazioni clinico terapeutiche.”

Con estrema puntualità, dopo una presentazione del Dott. Domenico Coloccia, responsabile scientifico dell’evento ,e i saluti istituzionali del Presidente Cao della Provincia di Campobasso, Dott. Elio Gennarelli, si sono succeduti nelle loro relazioni il Prof. Lorenzo Lo Muzio, la Prof.ssa Giuseppina Campisi, Il Prof. Michele Giuliani e il Prof. Lucio Lo Russo, convenuti per l’occasione da Foggia, Palermo e Roma. Notevole, per la piccola provincia e per la bella giornata di sole , l’afflusso dei partecipanti. In circa settanta professionisti ,tra Odontoiatri e Medici delle branche più disparate, hanno seguito con interesse gli approfondimenti e le novità in tema di osteonecrosi  dei mascellari indotta da farmaci .La ponderosità delle comunicazioni è stata alleggerita da un piacevole light lunch e l’attenzione dei convitati ,nei pochi momenti di debacle post prandiale, rinvigorita dai richiami dei docenti a sottolineare l’impegno profuso e l’importanza del messaggio trasmesso. Nel complesso i lavori si sono susseguiti secondo la tabella di marcia dettata dalla Cao Nazionale cui va il merito di aver creato un eccellente format comunicativo in collaborazione con la SIPMO (Società italiana di Patologia e Medicina Orale) e la SICMF(Società Italiana di Chirurgia maxillo Facciale). Le slides del progetto osteonecrosi si sono succedute con ordine  commentate  generosamente dai docenti  e imprimendo nei discenti nuove visioni della patologia, frutto di esperienze cliniche e rilevanze epidemiologiche, e fornendo efficacemente gli strumenti di un agevole management della patologia facilmente applicabile dalla comunità sanitaria. Gli organi di stampa sono stati informati attraverso comunicato ufficiale dell’addetta dell’Ordine provinciale Dott.ssa Mena Vasellino e c’è stata un intervista al Prof. Lo Muzio e alla Prof. ssa Campisi da parte di una accreditata Televisione locale il cui servizio è stato prodotto ripetutamente. Molto emblematica la tavola rotonda , sapientemente moderata  in coda al corso dal Dott. Gennarelli ,tra i docenti e i medici di medicina generale e di altre branche specialistiche che ha evidenziato un tangibile e altrettanto superabile problema di comunicazione con la categoria degli odontoiatri. Infatti è stata ribadita e compresa la necessità di una puntuale trasmissione tra i sanitari delle attualità terapeutiche del Paziente che andrebbero ad evitare indagini anamnestiche complesse e a volte infruttuose, nonché l’indispensabile videat  odontoiatrico  nella prescrizione dei farmaci inducenti osteonecrosi.  La Dott.ssa Carolina De Vincenzo, Presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Campobasso, intervenuta in chiusura dei lavori ha portato un caloroso saluto a tutti gli intervenuti e ha presentato un prossimo evento proprio sulla  “Comunicazione medico-medico” rinvigorendo i concetti predetti. Proprio come le splendide “Quattordici spighe di grano”, protagoniste del manifesto ,prestate disinteressatamente dall’ormai affermatissimo artista  barese Cesare Cassone, tra l’altro  padre di una odontoiatra, si spera che gli sforzi e le speranze di tutti gli attori di questa bella e complessa esperienza programmata su base nazionale dal Presidente CAO Giuseppe Renzo e coordinata dal dott. Sandro Zovi, si convertano in buona farina di  sapienza e collaborazione tra professionisti nell’interesse dei pazienti.

Dott. Domenico Coloccia

Condividi: