La LILT e l’Ordine dei Medici della provincia di Campobasso organizzano un evento formativo sul  tabagismo, che si terrà il 30 e il 31 maggio 2019 alle ore 13.30, in Corso Giuseppe Mazzini, 129/A, presso la sede dell’Ordine dei Medici di Campobasso.

Il corso è destinato a n°80 medici di tutte le discipline ed è accreditato per 10 ECM.

L’incontro di due giorni sarà utile per evidenziare il panorama nazionale relativo al fenomeno del tabagismo e i metodi preposti e ritenuti più efficaci per la disassuefazione dal  fumo. In particolare ai partecipanti saranno fornite le conoscenze necessarie per sostenere i fumatori nella motivazione al cambiamento e inviarli a strutture specializzate per la disassuefazione. A tal proposito, circa il 60% dei fumatori dichiara di aver ricevuto, nell’ultimo anno, il consiglio di smettere da un medico e l’analisi dei dati evidenzia che ricevere tale consiglio favorisce il tentativo di smettere. Il punto imprescindibile dell’intervento del MMG e di altri specialisti, anche in contesti opportunistici, è la convinzione di avere un ruolo decisivo nella lotta al tabagismo, accanto al bagaglio delle conoscenze e all’attitudine ad intervenire.

Il corso coincide, volutamente, con la giornata mondiale senza tabacco GMST 2019 che è celebrata ogni anno il 31 maggio dall’Organizzazione Mondiale della Salute OMS e rappresenta  un momento  di riflessione globale sui rischi associati al fumo.

Oltre a sostenere le politiche efficaci per ridurre il consumo, quest’anno l’OMS si pone l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sugli effetti nocivi derivati dall’uso del tabacco e dell’esposizione al fumo passivo, fra principali cause di morte nel mondo.

L’OMS stima che, se non saranno attuate efficaci politiche di contrasto, entro il 2030 moriranno ogni anno oltre 8 milioni di fumatori e più dell’80% di questi decessi prevenibili sarà tra le persone che vivono nei paesi a basso e medio reddito.

Termoli 23 mag. 19

Vicepresidente LILT sez. prov.le di Campobasso

manifesto

 

Dott.ssa Carmela Franchella

Condividi: