Nell’ambito di un progetto sperimentale dell’Istituto Superiore di Sanità, che ha come obiettivo quello di sostenere le attività di counselling dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri per sensibilizzare e motivare i pazienti sui vantaggi dell’attività fisica regolare, è stato realizzato e reso disponibile online il Corso di formazione a distanza “Promuovere l’attività fisica sul territorio: evidenze, strategie, competenze comunicative e di base del counselling”.

Nello specifico, il corso è realizzato nella cornice del Progetto CCM 2019 “Sostegno alle attività di counselling da parte dei MMG e dei PLS per sensibilizzare e motivare sui vantaggi dell’attività fisica regolare in raccordo con l’offerta del territorio”, coordinato dal Centro Nazionale Prevenzione delle malattie e Promozione della Salute dell’ISS e realizzato in collaborazione con le aziende sanitarie locali di Trento, Latina e Cosenza e, per la FAD, con il Servizio Formazione dell’ISS.

Il corso ha ottenuto 16 crediti ECM, è gratuito e destinato a tutti i professionisti sanitari, in particolare ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di Libera Scelta. È aperto inoltre alla partecipazione di coloro che sono in possesso di un diploma di laurea triennale o magistrale nell’area delle scienze motorie e dei dirigenti degli Enti di Promozione Sportiva.  Le iscrizioni resteranno aperte fino al 6 dicembre 2022.

Per ulteriori informazioni e per conoscere programma e modalità di iscrizione, è possibile collegarsi al link che rimanda alla sezione di dettaglio del corso (https://www.eduiss.it/theme/tcontinuum/infocourse.php?course=353&popup=1) o, più in generale, al sito web EDUISS (www.eduiss.it) e alla pagina di EpiCentro dedicata a Mater e FAD (https://www.epicentro.iss.it/formazione/MasterFad).

 

Condividi: