Ha il supporto e la collaborazione di un ampio partenariato di enti ed istituzioni, tra cui l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Campobasso, l’evento che avrà luogo domani 27 gennaio nel capoluogo. “Avrò cura di te” è dedicato alla figura, spesso informale, che si prende la responsabilità di stare vicino ad una persona malata, il più delle volte nel percorso finale della sua vita: il caregiver. Il termine inglese identifica un ruolo non semplice che è stato sempre presente nella vita degli esseri umani e sempre lo sarà. Un ruolo carico di responsabilità che comporta uno sforzo fisico, mentale e soprattutto emotivo. E che richiede un’attenta riflessione perché nel sistema sanitario sta diventando sempre più difficile da ricoprire.

Per l’OMCeO Campobasso sarà presente la presidente CAM Paola Di Rocco. “Siamo lieti di patrocinare questo interessante evento – ha dichiarato – Riteniamo che aiutare chi aiuta sia uno dei modi migliori per tutelare la salute delle persone fragili. L’assistenza è essenziale per il benessere del malato, ma è un compito gravoso. Chi vive insieme ai soggetti fragili e se ne prende cura partecipa all’esperienza della sofferenza, per cui necessita, al pari del malato, di supporto al fine di garantire gli indispensabili sostegni per un corretto percorso assistenziale. Gli approfondimenti su queste tematiche sono quantomai necessari all’acquisizione di una maggiore conoscenza e consapevolezza della centralità dei caregiver nei processi di cura”.

Organizza l’associazione “La Casa dei Diritti”, con il patrocinio del Comune di Campobasso e dell’associazione Molirari. Oltre all’OMCeO supportano l’iniziativa Admo e AVIS. All’incontro Parteciperà il dottor Carlo Garufi, direttore della UOC di Oncologia del San Camillo Forlanini di Roma, pronto a rispondere alle domande dei presenti.

L’appuntamento è per domani, alle ore 16, al Centrum Palace di Campobasso.