La tragedia si trasforma in farsa: la disposizione della Direzione Generale dell’Asrem datata 25 novembre u.s. conferma il totale stato confusionale in cui versa l’amministrazione. Essa “sospende” le ferie dei dirigenti medici e non medici fino al 15 dicembre p.v. per assicurare la continuità dei turni nelle strutture sanitarie nelle more della riunione del Tavolo Tecnico interministeriale che si terrà appunto il 15 c.m.

La scadenza del 31 dicembre è prossima (con la fuoriuscita di molti operatori) e l’unico provvedimento è quello di sospendere le ferie ! Occorre tener presente che la sospensione al godimento del diritto alle ferie, ancorchè non assoluto, non consente il recupero psico-fisico; quest’ultimo è un diritto primario, non solo per la vita familiare e personale, ma serve soprattutto ad evitare un aumento del ” rischio clinico ” a tutela dei Pazienti e dei Dirigenti Medici e Sanitari.

Tale disposizione evidenzia (se ce ne fosse stato bisogno) l’assoluta mancanza di una linea di governo del sistema sanitario molisano tendente a trarlo fuori dalla crisi in cui si dibatte da anni.

Nonostante sia passato oltre un anno dall’insediamento del top management dell’Asrem,  è sotto l’occhio di tutti l’assenza di qualsiasi decisione che indichi una via risolutiva.

L’ANAAO ASSOMED ripropone con forza quello che sta portando avanti da mesi: in questa prima fase prorogare gli incarichi a tutto il personale medico e sanitario precario fino al 31-12-2018 e attivare i concorsi per coloro i quali hanno le prerogative di legge.

Lì, 3-12-2015

LA SEGRETERIA REGIONALE ANAAO ASSOMED MOLISE

 

Condividi: