L’ ANAAO ASSOMED Molise continua la sua campagna mediatica sul tema del precariato medico e sanitario: oggi 10 dicembre si è tenuta l’ultima conferenza stampa presso l’Ordine dei Medici di Campobasso che la Segreteria regionale ha programmato per l’anno in corso in vista della scadenza del 31 dicembre.

Con le varie iniziative promosse (manifestazione regionale del 9 giugno – conferenze stampa del 7 settembre, 19 novembre e odierna) la Segreteria regionale ha inteso mantenere alta l’attenzione dei media (e quindi dei cittadini) sul grave problema del precariato medico e sanitario  che nella regione Molise coinvolge oltre cento dirigenti medici i quali operano soprattutto nel campo dell’emergenza-urgenza.

Nella conferenza stampa tenutasi oggi è stato ribadito da parte della Segreteria regionale ANAAO ASSOMED la grande difficoltà in cui versano i medici e sanitari del SSR molisano costretti a rinunciare anche alle ferie (come da disposizione del Direttore generale Asrem) per assicurare la continuità assistenziale.

La scadenza del 31 dicembre è prossima e solo una parte dei dirigenti medici e sanitari potrà usufruire di una ulteriore proroga al 31-12-2016 mentre gran parte sarà espulsa dal sistema.

La Segreteria regionale ANAAO ASSOMED ha, pertanto, riaffermato la indissolubile necessità che TUTTI i dirigenti medici e sanitari vengano prorogati al 31-12-2018 affinchè il SSR pubblico non imploda essendo oramai allo stremo.

In questo contesto, lo sciopero del 16 dicembre assume per il Molise una duplice valenza, oltre che nazionale, anche regionale configurandosi come un atto di accusa contro l’incapacità gestionale dell’Asrem.

Campobasso, 10-12-2015

LA SEGRETERIA REGIONALE ANAAO ASSOMED MOLISE

Condividi: