Nell’Assemblea di ieri, 18 dicembre, è stato approvato, con una solo voto di astensione, il bilancio preventivo 2022 dell’OMCeO di Campobasso. Il Bilancio preventivo e’ lo strumento determinante per la gestione economico-finanziaria e, conseguentemente, dei servizi agli iscritti e dell’azione programmatica dell’ Ordine.

In ragione della lievitazione dei costi di gestione, legati all’aumento dei costi di tutte le forniture di beni e servizi e alle nuove incombenze derivanti dall’essere diventati organi sussidiari dello Stato, è stato necessario adeguare la Tassa di iscrizione annuale per poter raggiungere il pareggio di Bilancio per il prossimo esercizio. Il Consiglio, con delibera del 30 novembre u.s., aveva deciso di adeguare l’importo, fermo al 2008, applicando la rivalutazione monetaria delle tabelle ISTAT, seguendo quindi una oggettiva perequazione della quota al costo della vita registratosi in questi ultimi 14 anni, mantenendo le riduzioni operate negli anni scorsi per  i neo-iscritti , i doppi iscritti e gli over 77.

L’assemblea, chiamata all’approvazione così come previsto dal decreto Lorenzin del 2018, ha espresso parere largamente favorevole alla proposta Consiliare registrando  solamente 2 voti contrari; resta invariata la tassa per il rilascio dei pareri di congruità.

Termina con questo ultimo atto Amministrativo-Istituzionale un 2021 quanto mai impegnativo e complesso, che ha visto il Consiglio riunirsi per ben 16 volte adottando circa 30 delibere, nella perpetua e incessante attenzione verso gli iscritti tutti.

 

 

 

 

Condividi: